Sapore amaro (perdita del gusto)


Bocca | Otorinolaringoiatria | Sapore amaro (perdita del gusto) (Symptom)


Descrizione

Un sapore amaro in bocca causato da altri fattori che una sostanza amara, rappresenta un disturbo del senso del gusto. Un gusto costante di cattivo in bocca, o amaro, metallico, si chiama disgeusia. Una mancanza, o cambiamento, di gusto si verifica spesso quando qualcosa interferisce con il processo di gusto normale. Alcune persone sono più sensibili ai gusti amari perché possono gustare un composto chiamato amaro feniltiocarbamide (PTC).

Cause

Le cause più comuni di un sapore amaro in bocca includono vomito e reflusso acido, anche se queste condizioni in genere non causano un sapore amaro permanente. Gravidanza o assunzione di alcuni farmaci, come gli antibiotici, pososno causare un temporaneo sapore amaro in bocca. Il senso del gusto può anche essere alterato o distorto in modo permanente di lungo periodo fumo o lesioni alla bocca, naso o testa.

Alcune altre ragioni per l'amaro in bocca possono includere: problemi dentali come gengiviti, infezioni gengivali, malattie gengivali, ascessi dei denti e piorrea, malattia da reflusso acido, noto anche come malattia da reflusso gastro esofageo, malattie come l'ittero, diabete, cancro, fegato o insufficienza renale; cattiva igiene orale, squilibrio ormonale, avvelenamento da metalli. Altre cause possono essere: orecchio medio e infezioni delle alte vie respiratorie, trattamento con radiazioni per i tumori del collo e della testa, il contatto con alcune sostanze chimiche, come pesticidi, e alcuni farmaci tra cui alcuni antistaminici comuni o alcuni interventi chirurgici di orecchio, naso e gola.

Disgeusia è talvolta accompagnata da sindrome della bocca urente, una condizione in cui una persona sperimenta una sensazione dolorosa di bruciore in bocca. Anche se può colpire chiunque, la sindrome della bocca urente è più comune nelle donne di mezza età e anziani.

Diagnosi e trattamento

Al fine di diagnosticare la perdita di gusto devono essere fatti più test, come: Esame fisico-ispezione della bocca, denti, orecchie, naso e gola per i segni di glossite, gengiviti, stomatiti, carie dentale, rinite e febbre da fieno, esami del sangue - i livelli di immunoglobuline in rilievo e la presenza di autoanticorpi alcuni può suggerire la diagnosi di sindrome di Sjogren - ad esempio Il fattore reumatoide, anticorpi antinucleo, anticorpi ANTIMITOCONDRIALE, anti-Ro (SSA) anticorpi. ...