Biascicamento


Testa | Neurologia | Biascicamento (Symptom)


Descrizione

Il biascicamento rappresenta un discorso anomalo in cui le parole non sono enunciate chiaramente o completamente, ma sono gestite insieme o parzialmente eliminate. Una cattiva articolazione della parola è un sintomo caratterizzato da scarsa pronuncia delle parole, borbottiodel o un cambiamento nella velocità o il ritmo durante la conversazione. Il termine medico per una cattiva articolazione della parola è disartria.

Cause

La condizione può essere causata da debolezza dei muscoli di articolazione, danni a un motoneurone, malattia cerebellare, uso di droghe o incuria. Il biascicamento può svilupparsi lentamente nel tempo o di seguire un solo incidente. Il biascicamento può essere temporaneo o permanente, a seconda della causa sottostante. Un discorso corretto richiede la normale funzione di cervello, bocca, lingua e corde vocali. Un danno o una malattia che colpisce uno di questi organi può causare una cattiva articolazione della parola.

Le cause comuni di biascicamento comprendono intossicazione da alcool o droghe, trauma cranico, ictus e malattie neuromuscolari. Disturbi neuromuscolari che spesso causano biascicamento includono paralisi laterale amiotrofica, sclerosi cerebrale, distrofia muscolare e morbo di Parkinson. Il biascicamento può essere un sintomo di una condizione grave o pericolosa per la vita, come una lesione cerebrale traumatica o un ictus.

I sintomi di cattiva articolazione della parola includono difficoltà nel parlare, linguaggio incoerente e distorto. Basso volume, voce debole e discorso lento sono altri suoi sintomi. La vittima riporta anche di problemi con risonanza e controllo di passo. La voce della vittima apparirà come se stesse parlando dal naso. Le persone che soffrono di cattiva articolazione della parola tendono a prendere lunghe pause tra le parole. Il verificarsi di errori nel discorso quando le frasi sono complesse e lunghe. Inoltre sono presenti sillabe extra nelle parole. La vittima non sarà in grado a tubare con le vocali. Lui o lei può anche avere difficoltà a balbettare con suoni consonantici. ...