Gonfiore della bocca


Bocca | Odontologie | Gonfiore della bocca (Symptom)


Descrizione

Una persona con gonfiore alla bocca o alla lingua presenta ingrossamento di una delle strutture all'interno della bocca. Il gonfiore può coinvolgere i denti, le gengive, le guance, la lingua o la gola.

Cause

Gonfiore della bocca o della lingua è causato da lesioni, infiammazione o infezione. Lesioni orali possono verificarsi a qualsiasi età e praticamente ovunque in bocca, tra cui nella lingua, nelle guance, nel palato della bocca, nel tessuto gengivale e nella mandibola. La maggior parte di queste lesioni sono benigne, ma a volte possono essere più aggressive o maligne. Rilevazione, valutazione e trattamento nella fase iniziale sono importanti nella gestione del problema.

Malattie orale che si verificano in bocca sono: cisti (cavità nelle ossa della mascella), tumori (qualsiasi lesione con un rigonfiamento di primo piano o simili), ulcere (piaghe dolorose che hanno eroso il tessuto), danni (può essere pigmentato, bianco, rosso o combinato ). Ogni anomalia deve essere valutata e trattata il più presto possibile da un chirurgo. Il gonfiore può verificarsi ovunque in bocca: alle labbra, al atessuto gengivalelle , guance, alla lingua o al palato. Tale gonfiore (o tumore) può svilupparsi rapidamente o nell'arco di diversi mesi o addirittura anni.

Alcuni mantengono le stesse dimensioni e non cambiano caratteristiche. Alcuni modificarne dimensioni, colore e sintomi come il dolore. La maggior parte sono benigni e non sono gravi. Il tumore più comune è il fibroma benigno, che si forma in reazione di irritazione o lesioni.

Gonfiore delle ghiandole salivari sporgenti del labbro inferiore sono spesso associate (note come cisti mucose). Altri tumori possono essere virali o di natura batterica e costituiscono pertanto un'infiammazione. Ma altri tumori possono svilupparsi in altri tessuti, e. g. tessuto nervoso, muscolare o salivare. Un gonfiore può anche essere un tumore maligno o aggressivo, soprattutto quando cresce rapidamente, è doloroso e attaccato al tessuto sottostante l'area estesa. Un ascesso si verifica a seguito di una infezione come un rigonfiamento di pus, collocato in una cavità chiusa. Esso può essere collocato nella pelle o in bocca, alle gengive. L'ascesso può essere caldo, sulla pelle, rosso e caldo, gonfio, doloroso e pulsante, o freddo, che non fa male, ma con la pelle sopra più sottile e pallida. ...