Mal di denti


Bocca | Odontologie | Mal di denti (Symptom)


Descrizione

Un mal di denti, noto anche come odontalgia, è un dolore in o attorno a una gengiva del dente, o alla mascella principalmente come risultato di una condizione dentale.

Cause

Eziologia dentale, nella maggior parte dei casi i mal di denti sono causati da problemi ai denti o alla mandibola, come ad esempio: carie, pulpiti, infiammazione della polpa dentale. Questo può essere reversibile o irreversibile. Pulpiti irreversibili possono essere identificati dalla sensibilità e dolore che dura più di quindici secondi, sebbene un un'eccezione può esistere se il dente è stato recentemente operato. Denti affetti da pulpiti irreversibili servono sia per il trattamento canalare o l'estrazione del dente. Una condizione speciale è la barodontalgia, un dolore dentale evocato da variazioni della pressione barometrica, in denti altrimenti asintomatici, ma malati. Altre cause sono: parodontite, denti del giudizio, dente rotto, presa a secco, che è una condizione derivante dopo aver estratto uno o più denti (denti del giudizio mandibolari in particolare).

Eziologia non dentale: nevralgia del trigemino, chemioterapia citotossica, odontalgia atipica, di cui dolore da angina pectoris o infarto del miocardio. La gravità di un mal di denti può variare da lieve a cronica e acuto e straziante. Il dolore può essere aggravato da masticare o dal freddo o dal calore.

Diagnosi e trattamento

Un approfondito esame orale, che comprende raggi X dentali, può aiutare a determinare se il mal di denti proviene da un problema di denti o mandibola e la sua causa. ...