Perdite vaginali gialle


Bacino | Ostetricia e Ginecologia | Perdite vaginali gialle (Symptom)


Descrizione

Lo scarico vaginale è un disturbo della flora vaginale da irritazione delle mucose.

L'infiammazione può essere accompagnata da minzione abbondante o infezioni causate da mancanza di igiene durante le mestruazioni. Un corpo estraneo inserito nella vagina, ad esempio la spirale contraccettiva, irrita il rivestimento e può anche causare perdite. In casi patologici, il muco cervicale aumenta sopra l'apertura della cervice e causa perdite. In aggiunta alle cause sopra elencate, le secrezioni possono essere causati da malattie maligne della vagina o dell'utero. A seconda del colore e dell'odore della perdita, il medico può determinare la causa del sintomo.

Cause

La causa è la mancanza di una corretta igiene, o viceversa, lavande vaginali inutili con acqua o altre soluzioni. le infezioni vaginali possono essere causate da batteri o altri patogeni, o per trasmissione sessuale. Per questo motivo il partner deve essere visto dal medico e, se necessario, ricevere un trattamento.

La resistenza alle infezioni della vagina diminuisce con l'età. Perdite di sangue possono indicare infiammazione delle tube di Falloppio, prolasso o rottura uterine. L'aborto spontaneo è accompagnato anche da scarico sanguinante. Dato che i tumori possono causare perdite, in ogni caso è meglio rivolgersi ad un ginecologo. Perdite di colore giallo o bianco-giallastro accompagnate da bruciore, prurito, minzione dolorosa può indicare la presenza di una malattia sessuale.

Lo scarico vaginale bianco-giallo, giallo-verde o marrone e la presenza di mucose rosse irritate sono sicuri segni di infezione da batterio Trichomonas. Se l'infezione è associata con infezione delle vie urinarie, il rapporto è particolarmente doloroso. La tricomoniasi è una malattia a trasmissione sessuale causata dal parassita Trichomonas vaginalis. Sia gli uomini che le donne possono avere la malattia. Nelle donne, il parassita colpisce la vagina, l'uretra, la cervice, l'utero (cervice), la vescica e le ghiandole genitali come Bartholins o ghiandole Skenes (da labbra). ...